Regolamento

Il Regolamento intende offrire a tutti i componenti della Comunità educativa indicazioni chiare per una trasparente e proficua collaborazione.

Tale Regolamento non vuol essere uno strumento di costrizione; nasce piuttosto dal desiderio di aiutare gli alunni ad acquisire gradualmente l’autonomia, la responsabilità, il senso del rispetto e la capacità di collaborazione necessari in qualsiasi ambito e situazione.

Ci auguriamo che in tal modo sia inteso e vissuto dai Genitori e anche dagli Alunni.

 

ACCETTAZIONE

L’accettazione degli alunni delle prime classi, di competenza della Direttrice dell’istituto, avviene nell’ambito di un patto educativo in cui la Scuola presenta la sua proposta formativa e i Genitori e gli alunni, consapevoli delle finalità della Scuola, aderiscono al Progetto Educativo e alle norme del presente Regolamento.

 

ORARIO

I bambini si devono trovare a scuola al mattino entro le 8.10.

Chi arriva in ritardo dovrà entrare dalla portineria accompagnato dal Genitore ed essere fornito di giustificazione scritta sul diario, che sarà controfirmata dall’insegnante che in quel momento si trova in aula. Dopo cinque ritardi, verrà effettuato un richiamo scritto da parte della Scuola.

Per necessità particolari, i genitori possono chiedere permessi di entrata posticipata e/o di uscita anticipata tramite diario.

Si chiede ai genitori di non trattenersi nell’edificio scolastico dopo aver accompagnato i bambini.

In ogni caso i genitori non devono accedere ai corridoi al di fuori dei momenti previsti.

Al termine delle lezioni, i genitori attenderanno i propri figli all’esterno delle portinerie indicate.

Nessun alunno può lasciare la scuola o essere prelevato da persone estranee alla propria famiglia senza l’autorizzazione dei genitori; non verranno accettate autorizzazioni rispetto a persone minorenni.

Per motivi di sicurezza e di serenità, si prega di rispettare l’orario di inizio e termine delle lezioni.

 

ASSENZE

La frequenza a tutte le lezioni è obbligatoria.

Le assenze per indisposizione vanno giustificate sul diario negli spazi appositi. Qualora l’alunno si presentasse a scuola dopo un’assenza senza la relativa giustificazione, la Segreteria avrà l’onere di contattare telefonicamente la famiglia per far presente la situazione, richiamando al dovere di provvedere al più presto a compilare la giustificazione.

Dal momento che non è più prevista la certificazione medica per comprovare la guarigione, nemmeno per i casi di malattie infettive, si fa appello alla responsabilità di ogni genitore perché si possa evitare la diffusione di epidemie nell’ambiente scolastico.

Per assenze di più giorni si raccomanda ai genitori di avvisare la scuola. Previa richiesta telefonica, i compiti e le lezioni assegnati saranno fatti trovare in portineria insieme con quaderni o testi necessari. Gli insegnanti indicheranno quali lavori recuperare, privilegiando quelli relativi a nuove attività o comunque importanti per la comprensione del percorso didattico.

In caso di assenze prolungate per motivi diversi da quelli di salute, si richiede che la scuola venga informata preventivamente tramite dichiarazione scritta di uno dei Genitori. In ogni caso, non verranno assegnati anticipatamente compiti e lezioni che verranno svolti in quei giorni.

In caso diesonero dalle lezioni di educazione fisica per un periodo superiore alle due settimane, è necessario fornire un certificato medico che verrà allegato al registro.

In caso di infortunio durante l’orario scolastico, sia grave che lieve, la scuola avviserà la famiglia e provvederà ad inoltrare comunicazione all’assicurazione. Se i genitori riterranno di doversi rivolgere al Pronto Soccorso, dovranno presentare in segreteria il certificato medico rilasciato dalla struttura ospedaliera entro e non oltre la giornata successiva all’infortunio.

 

MATERIALE SCOLASTICO

Si richiede ai genitori di aiutare i bambini ad acquisire il senso dell’ordine e della responsabilità; si esorta pertanto a controllare frequentemente la cartella, giornalmente il diario e il materiale scolastico e a fare in modo che ognuno arrivi a scuola fornito di tutto l’occorrente per le varie lezioni, evitando di recapitare materiale in portineria, che non verrà, quindi, consegnato in orario di scuola..

Per l’ora di educazione fisica occorrono la tuta e le scarpe da ginnastica.

Le scarpe vanno custodite in un sacchetto di tela al quale è stato apposto il nome.

Agli alunni non è consentito portare a scuola il cellulare, nemmeno durante le uscite didattiche.

La scuola non si assume responsabilità per indumenti e/o oggetti personali smarriti, danneggiati o dimenticati all’interno dell’Istituto. Materiale non inerente l'attività scolastica, soprattutto se pericoloso, potrebbe essere ritirato e non più restituito. il materiale didattico dimenticato a scuola non potrà essere recuperato fino al giorno successivo.

 

COMPORTAMENTO

Gli alunni si impegnano ad osservare il presente Regolamento, a mostrarsi corretti, educati nel linguaggio, impegnati nei loro doveri, rispettosi verso tutti i membri della Comunità educante.

Durante l’intervallo e/o la ricreazione gli alunni si recheranno nei luoghi previsti per tali momenti e non si dovranno allontanare senza permesso. Qualora l'alunno assumesse comportamenti contrari a quanto esposto sopra, la scuola, attraverso i Docenti, la Coordinatrice, la Direttrice, potrà intervenire mediante provvedimenti disciplinari quali richiami verbali, sospensione parziale dalle lezioni o dai momenti ricreativi, attività in favore della comunità scolastica, note sul diario personale e/o sul registro e, nei casi più gravi, sospensioni. Dovendo adottare misure correttive particolari, la scuola informerà prontamente la famiglia.

Nella valutazione del compportamento, si terrà conto dei provvedimenti disciplinari, gravi e/o ripetuti.

Chi in qualsiasi modo dovesse recare danni o guasti, è tenuto a comunicarlo prontamente all’insegnante presente in quel momento e ci si accorderà per il risarcimento del danno arrecato.

La Scuola non ha adottato l'uso del grembiule; raccomanda però un abbigliamento conforme all'ambiente educativo.

 

USCITE DIDATTICHE

Per le uscite didattiche, le famiglie verranno informate per tempo rispetto alla loro organizzazione e alle finalità; verrà inoltre richiesta l’autorizzazione scritta dei genitori.

 

MENSA

La scuola offre la possibilità della mensa.

All’inizio dell’anno verrà consegnato ad ogni famiglia il menù suddiviso in quattro settimane. Qualora si renda necessaria una variazione di menù, il genitore è pregato di segnalarlo direttamente; nel caso di allergie e/o intolleranze, è richiesto il certificato medico.

Anche durante il pranzo, si chiede agli alunni un comportamento educato che aiuti a vivere questo momento come occasione di socializzazione, di adattabilità, di rispetto reciproco, di responsabilità.

L’importo del pasto comprende, oltre al vitto, le spese inerenti al personale di servizio e all’uso dell’ambiente.

 

COLLOQUI GENITORI-INSEGNANTI

All’inizio dell’anno la scuola procura a tutti gli alunni il diario, documento su cui si terranno anche le comunicazioni scuola-famiglia. Dal momento che tale documento è ufficiale, si chiede espressamente che venga tenuto con la dovuta cura.

Avvisi e valutazioni comunicati tramite diario, così come i quaderni consegnati periodicamente, vanno puntualmente firmati dai genitori per presa visione. Qualora l’alunno non facesse firmare una valutazione negativa, la Segreteria avrà l’onere di contattare telefonicamente la famiglia per far presente la situazione, richiamando al dovere di provvedere al più presto ad apporre la firma di presa visione.

Eventuali cambi di indirizzo o di numero telefonico devono essere comunicati con sollecitudine tramite diario.

Per i colloqui, ogni insegnante indicherà una opportunità settimanale di ricevimento, previo accordo tramite diario.  

In caso di necessità, sia l’insegnante come i genitori possono richiedere un colloquio accordandosi personalmente circa il giorno e l’ora opportuni; tali incontri saranno comunque sempre da effettuarsi all’interno della scuola.

IMA Castellanza 2013 tutti i diritti riservati  | Via C. Ferrari, 7 21053 Castellanza VA

Tel 0331/50681 Fax 0331/506864 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PI 00597820125

PRIVACY